Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Piz SCOPI' 3190mt ( VIDEO ) - da Acquacalda Passo del Lucomagno , 05/07/2020
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA
Regione  Svizzera
Partenza  Acquacalda  (1700 m)
Quota massima  3190 m
Dislivello  1500 m
Sviluppo  30 km
Tipologia  AM - All Mountain
Difficoltà  V / S3+ ( S4 )
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni Salita  Ottime
Condizioni Discesa  Eccellenti
Valutazione itinerario  Eccezionale
Commento Domenica 5 luglio, data la prevista giornata serena e quasi priva di cumuli, eravamo dell’idea di salire finalmente ad oltre Tremila metri, ma non con il solito chilometrico viaggio in auto di oltre 400km. Così ci siamo ricordati che qualche anno fa avevo notato questa traccia facendo Scialpinismo sullo Scopi’ che poi successivamente avevamo già parzialmente salito in MTB. Questa volta però c’erano tutte le condizioni per coronare il sogno di portarci in cima con la MTB, come intuito anche dal primo Svizzero incontrato al Passo del Lucomagno che facendoci la domanda se l'avessimo portata in cima, ha sorriso sotto i baffi.

Partiamo da circa 1700mt, prima di Acquacalda, tanto per renderla una gita di MTB a tutti gli effetti e non un semplice portage. Al passo come al solito un bel vento teso, saliamo sulla nuova strada che sovrasta la galleria e dopo circa 1km, individuiamo con una certa difficoltà il sentiero che sale sul lato destro dello Scopi in salita, ma una volta preso è tutto intuitivo, io come previsto prima dei 2500mt abbandono la MTB per potermi dedicare meglio alle riprese. Così in circa 4 ore, poco più dei tempi dello scialpinismo, Claudio raggiunge la vetta senza difficoltà a parte un traverso ghiacciato di 5mt. Con una percentuale spinta/spalla 80/20%.

Vero che a detta degli Svizzeri è il Tremila più brutto del Ticino per via delle Installazioni militari, ma il panorama su quasi tutti i Quattromila e le vedute a sbalzo sul Lucomagno e sul Lago di Sontga Maria ripagano ampiamente. E vero anche che non si può parlare totalmente di un’escursione in MTB, ma per noi resta una delle imprese più straordinarie collezionate fino ad oggi con le due ruote, poi dal video si dovrebbe capire tutto il giro.

Discesa per la via di salita, 3200-3000 poco ciclabile, poi fino al lago diciamo un 75-80% ma di grande divertimento, dai 2400m in giù, quasi totalmente ciclabile ma a tratti ancora esposta. Poi il Canion sul lago visto dalla vetta, ci incuriosisce e lo raggiungiamo facilmente puntando a Nord verso i Grigioni, poi commettiamo l’errore di chiudere il giro ad anello sotto il Rondadura e così spingiamo per oltre mezzora.
Poi dal passo di nuovo verso il Ticino, ci sarebbe un bel single trek sul lato destro, ma ormai abbiamo dato tutto.

Tour adatto a ciclisti molto allenati e dotati di Ottima Tecnica e soprattutto di equilibrio. A mio parere non troppo adatto a MTB assistite

Periodo migliore Luglio-settembre

Tendenza: Ottima

Nessuna fontana oltre il Passo.

Parcheggio libero quasi ovunque, si può partire anche da Campra, auto circa 1,5 ore dal confine di Chiasso

FOTO:
1) Bel passaggio a sbalzo verso i 2500mt
2) Discesa
3) Piantina Swisstopo

VIDEO, sequenze di salita, breve panoramica sui quattromila , discesa e lago di Sontga Maria, se non lo visualizzi, clicca sotto su Fotoreport




Report visto  1497 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report