Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Monte TRELA 2608mt ( VIDEO ) - Anello Bormio-Torri di Fraele-laghi di Cancano , 13/06/2020
Inserisci report
Onicer  MONTAGNAVERA
Regione  Lombardia
Partenza  Tornanti tra Bormio e Premadio  (1300 m)
Quota massima  2608 m
Dislivello  1500 m
Sviluppo  45 km
Tipologia  AM - All Mountain
Difficoltà  V / S3 ( S3+ )
Itinerari collegati  nessuno
Condizioni Salita  Eccellenti
Condizioni Discesa  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Anche questa volta abbiamo scelto una classica dove si pedala quasi totalmente e non solo spallaggi, anche se alla fine abbiamo voluto aggiugerci qualcosa che da un sapore diverso all'escursione con il raggiungimento di una vetta isolata a sbalzo sulla Val Bormina.

Partiamo su asfalto , percorriamo gli spettacolari tornanti che portanto alle torri di Fraele, qui inaspettato incontro con uno stambecco che ci stupisce nel come supera le balze di rocce, dai 1950m sterrato ed in parte asfaltato fino al noleggio bici, poi tutto sterrato per gli stupendi laghi di Cancano. Per un attimo volgiamo lo sguardo ai ben visibili Monte Cristallo e Punta degli Spiriti e pensiamo alla mancata sciata in ottime condizioni, ma poi pensando che lo Stelvio lo abbiamo visto decine di volte mentre mai gli spettacolari laghi di Cancano contorniati dalle bellissime Cime di Plator il dubbio svanisce.

Perimetriamo anche il Lago di San Giacomo di Fraele sempre in direzione antioraria e sul finire prendiamo a destra per la valle dei Pettini con gola e passaggio su mulattiera a sbalzo.
Poi sui bei prati fino a Malga Trela, di qui fino alla bocchetta di Trela 2349mt. Già così un giro spettacolare, ma l'esclusività della cima, ci fa sopportare la ripida salita tutta a spalla e spinta che prendiamo fin troppo in direzione sud rispetto alla bocchetta di Trela. In alto nonostante le nubi in agguato strepitosa vista sulla Cima Piazzi e sui Pizzi Dosdè e Corno di Dosdè.

Discesa su ampii pendii prativi qualche volta con bassa vegetazione ma mai fastidiosa, verso quota 1900m ci concateniamo con la classica discesa su fondo perfetto che ci riporta a valle, poi Piantina foto e soprattutto VIDEO credo che facciano capire meglio.

Tendenza Ottima, periodo migliore Giugno-Ottobre, qualche fontana d'acqua attorno ai laghi

TOUR MOLTO ADATTO ad EBIKE, salvo eventualmente la parte della cima che però non la vedo impossibile.

2 Ore circa di auto da Lecco, parcheggi isolati sulla strada ma non abbondanti. Tour adatto a ciclisti ben allenati e con una tecnica medio buona

FOTO:
1) Contrasti laghi di Cancano e cime di Plator
2) Bella Pozza in faccia alla Cima Piazzi ed al Pizzo Dosdè, da li verso sx si prende il pendio finale per la cima
3) Mappa Kompass On line

VIDEO: con l'inedita sequenza dello stambecco verso l'inizio, la parte finale si ferma verso i 1800mt, poi la corsa contro il temporale non ci ha dato scampo


Report visto  1488 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport  Clicca qui per andare al foto-report