Home Gallery
Reports
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Mountain Bike
Archivio
Itinerari
Scialpinismo
Escursionismo
Roccia
Ghiaccio e Misto
Fenio...menali
Forum
Ricerca
   Couloir Mistica - Torre Innerkofler, 04/12/2013
Inserisci report
Onicer  Davide.Cattani   
Regione  Trentino Alto Adige
Partenza  Passo Sella  (2244 m)
Quota attacco  2600 m
Quota arrivo  3081 m
Dislivello della via  500 m
Difficoltà  4 / IV
Esposizione in salita Ovest
Rifugio di appoggio  Rifugio Sella
Attrezzatura consigliata  Normale da cascata; friend medi, nut e chiodi per precauzione.
Itinerari collegati  nessuno
Rischio valanghe  2 - Moderato
Condizioni  Ottime
Valutazione itinerario  Ottimo
Commento Lasciata passare una settimana abbondante dagli ultimi intensi episodi di neve e vento, mercoledì abbiamo trovato condizioni ottime. Partenza alle 5 dal passo sella con temperature poco sotto lo zero (-4°C alla macchina), avvicinamento su spessori modesti di neve, Moppo in buone condizioni su entrambi i versanti, inutili ciaspole o sci.

Alla biforcazione del primo tiro consigliamo il ramo di destra. Noi siamo andati a sinistra perdendo tempo a causa di qualche metro di dry, 50m di roccette infide coperte da neve fino alla parete vera e propria e poi pericoloso traverso di altri 60m per arrivare all'attacco del primo muretto di ghiaccio (3° tiro) sopra il pendio del nevaio piuttosto carico e, in quel tratto, molto ripido.
3° tiro in buone condizioni: muretto breve e con buon ghiaccio, anche se solo relativamente proteggibile. 4° tiro senza alcun problema, 5° tiro con candela ben formata e su difficoltà max 4, forse meno. Poi canale di neve in conserva fino all'ultima sosta e uscita non al centro come da relazione causa cornici, ma a sinistra, superando un muretto di 4 metri di roccia (molto facile).

Per le calate di trova la prima appena a sinistra dell'uscita (faccia a monte), ben visibile cordone rosso. Da lì doppie da 60m fino alla base del 3° tiro, eccetto quella che porta alla sosta in cima al tiro successivo alla candela, da 40m ca.
Alla base del 3° tiro, condizioni della neve permettendo, conviene senza dubbio traversare verso destra (faccia a monte) per 60m fino a trovare una delle calate che deposita quasi in cima al canale, con grande risparmio di tempo e fatica; la terza foto mostra la posizione della calata (c'è una sosta anche 5m più in basso che consente di finire il traverso in piano senza salire).
Rientro senza problemi e arrivo alla macchina alle 17.

La prima foto mostra le condizioni della candela, la seconda dà un'idea di quelle dell'avvicinamento sui pendii a sud.

Davvero bellissima via e ambiente strepitoso in compagnia del Matteo, grandissimo compagno di avventure!
Report visto  2779 volte
Immagini             

[ Clicca sulla foto per ingrandire ]
Fotoreport